Una nuova vita sui balconi

In giornate complesse come quelle che stiamo vivendo, i balconi si aprono come varchi di speranza e assumono un ruolo speciale per evitare l’isolamento di chi di noi passa le ore a casa.

Condividi:

Applausi, canzoni e conversazioni tra vicini ci hanno dimostrato che questo spazio a volte dimenticato della nostra casa può essere quel luogo vivo di cui c’è tanto bisogno in tempi difficili.

Oggi, in Case VIve, parleremo di come mantenere i nostri balconi protetti in un momento in cui sono più che mai necessari.

Secondo tutti gli esperti, questo legame con la comunità contribuisce a generare un impatto emotivo sulle persone, portandole a condividere ricordi, opinioni e desideri dall’alto.

Come afferma la psicologa Pilar Conde in una recente intervista rilasciata alla rivista Hola, questa autentica rivoluzione dei balconi ci sta portando alle seguenti tendenze:

Rafforza l’appartenenza al nostro gruppo, dal quartiere alla nazione, generando empatia e responsabilità verso tutti.

Ci permette di verificare che non siamo soli, che anche altre persone hanno bisogno di un contatto. Ci rende necessari l’uno per l’altro.

Occupa il nostro tempo e ci permette di ampliare il nostro spazio vitale per condividerlo con chi sta accanto o di fronte a noi.

Ed è su quest’ultimo punto che Saxun ha molto da dire. Appositamente studiate per chi vuole avere balconi abitabili 24 ore su 24 durante queste lunghe giornate primaverili, le tende da sole rettilinee sono un’opzione semplice, veloce da installare e comoda da usare. 

Progettate per qualsiasi tipo di balcone con ringhiera, possono essere fissate sia sul tetto che frontalmente e sono l’opzione ideali per comunità con una vita di quartiere molto vivace. 

Themis, Metis e Hybris. Tende da sole con un nome proprio per gli utenti che apprezzano il lavoro dei loro balconi.

Tende da sole per case vive.